Serie C, Picerno: avviate le pratiche per i lavori allo stadio “Curcio”

PICERNO- Dopo aver ottenuto il “via libera” per l’utilizzo dello stadio “Viviani” dal Comune di Potenza e dal Potenza Calcio, per la prossima stagione, il Picerno vede un’altra tessera del puzzle andare al suo posto. Il consiglio comunale, ha infatti approvato una variazione di bilancio che sarà propedeutica alla richiesta del mutuo per l’adeguamento dello stadio “Donato Curcio” ai parametri della Lega Pro. Oltre a questo, il sindaco Giovanni Lettieri ha attivato altri canali, tra cui il contratto istituzionale di sviluppo e verrà anche chiesto (una volta pronto il progetto esecutivo degli interventi, nda) un contributo straordinario alla Regione Basilicata che negli anni scorso ha dato il suo contributo per alcuni interventi per lo stesso “Viviani” di Potenza. Come noto, la natura degli interventi al “Curcio” è di vario tipo: ci sarà innanzitutto da adeguare le misure del terreno di gioco agli stessi parametri minimi per la Lega Pro, si dovrà procedere con la realizzazione ex novo o un ampliamento del settore riservato alle tifoserie ospiti, il potenziamento dell’impianto di illuminazione e l’istallazione di quello audio. Prima sarà pronto il progetto, prima cominceranno i lavori e prima il Picerno potrà giocare veramente in casa. Almeno per tutto il girone d’andata, i rossoblu saranno, come noto, ospitati al “Viviani”.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Donato Valvano