Serie C, Picerno beffato nel finale a Catanzaro

CATANZARO- Al Picerno non è bastato un Pane in stato di grazia per lasciare indenne il “Ceravolo”.

Per i rossoblù, in inferiorità numerica nel finale per l’espulsione di Vanacore, è arrivata la terza sconfitta consecutiva. Partenza horror per la squadra allenata da Giacomarro. E’ un Domenico Giacomarro deluso ed arrabbiato nel post partita. L’allenatore picernese, che festeggiava ieri la centesima panchina in Lega Pro, proprio non ha digerito l’episodio nel finale dei giocatori del Catanzaro: “E’ stata fatta una bastardata… la palla era la nostra, l’abbiamo messa fuori per soccorrere un ragazzo che era a terra del Catanzaro e non ce l’hanno più restituita. Purtroppo quando trovi dall’altra parte gente codarda che ti fa un gesto del genere, non è giusto”.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Romana Monteverde