Serie C, play-off: al Potenza serve un’impresa con il Reggio Audace

POTENZA – Ci sarà bisogno di un Potenza audace, per riuscire nell’impresa di espugnare il “Mapei-Stadium” e staccare il pass per le semifinali play off.

Già perché il Reggio Audace, in questa stagione nello stadio di casa ha lasciato finora solamente le briciole agli avversari di turno avendo conquistato ben 10 vittorie e 4 pareggi. Servirà quindi un Potenza d’attacco, perché il pareggio premierebbe la formazione emiliana che essendosi piazzata al secondo posto nel girone B alle spalle del Vicenza, è testa di serie.

Una squadra quella di mister Alvini che ha una vocazione offensiva, visti i 45 gol fatti in stagione, ma che qualcosa dietro concede se attaccata in profondità. E potrebbe essere questa l’arma fondamentale per Murano e compagni per scardinare e fare breccia nella terza linea granata. “La Reggiana è una delle realtà più solide realtà di questa stagione. Interpretano al meglio il 4-3-1-2 e dovremmo essere bravi a ridurre la loro pericolosità, pur senza snaturarsi, non è questo il momento di rinunciare alle nostre caratteristiche” ha affermato mister Raffaele alla vigilia del match.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Donato Valvano