Serie C, Potenza: sì al Viviani gratis. No alla gestione dei proventi

POTENZA – Un “Viviani” in affitto gratuito ma non in gestione.

Per la prossima stagione, il Potenza dovrà “accontentarsi” di poter utilizzare a “costo zero” e senza spese per le utenze, l’impianto di Viale Marconi, ma non potrà gestire eventuali introiti affittando a terzi lo stesso stadio. Una mano dà, l’altra toglie.

Già perché se da un lato l’amministrazione comunale ha teso un aiuto alla società annullando quelle che sono e saranno le spese per l’utilizzo della struttura, dall’altra non ha ceduto alle pressioni del club che avrebbe preferito una gestione totale e completa. E sembrerebbe proprio questo il “pomo della discordia” tra le parti che potrebbe causare qualche altro “mal di pancia”. Una soluzione a metà strada che forse ha fatto storcere il naso alla dirigenza rossoblu che avrebbe visto nella gestione totale dello stadio, una opportunità di introiti maggiori e di programmazione futura per le stagioni a venire. Una convenzione che non accontenta in toto la società rossoblu, ma che a conti fatti rappresenta un primo passo verso la scadenza del 29 luglio quando si dovrà presentare alla commissione del criteri infrastrutturali della Lega Pro, una documentazione attestante la disponibilità del campo di gioco.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Donato Valvano