Serie C, sogno a occhi aperti: iniziati i lavori per il restyling del Curcio

PICERNO – Sono spuntate le prime ruspe. Ed è così che un sogno inizia a prendere forma.

Sono cominciati a Picerno i lavori per la ristrutturazione dello stadio “Curcio”, che sarà pronto per l’inizio del prossimo campionato, di cui per il momento non si ha alcune certezza sulle date. In questa stagione, che potrebbe essere dichiarata chiusa dal prossimo consiglio federale, la squadra di Giacomarro ha giocato tutte le partite interne al “Viviani” di Potenza, ma il ritorno a casa, adesso, sembra essere davvero molto vicino.

E sarà una svolta importante per la società melandrina e per i propri tifosi che dalla prossima stagione potranno evitare le migrazioni verso il capoluogo per sostenere i propri colori. Il nuovo Curcio avrà una metratura di gioco maggiore rispetto a quella attuale, con un nuovo settore adibito agli ospiti di circa 600 posti, mentre la tribuna che prima ospitava le tifoserie avversarie diventerà una sorta di tribuna centrale per vip e autorità, a monte della quale sarà attrezzata la tribuna stampa. In totale la capienza sarà di circa 1500 i posti, un milione e trecentomila euro i fondi stanziati per il restyling.