Serie C, troppo Bari per il Picerno

BARI- Secca sconfitta del Picerno al “San Nicola” per 3-0. Il Bari ha dimostrato di essere di un’altra categoria rispetto ad un Picerno mai in partita e surclassato soprattutto a centrocampo dalla maggiore qualità della squadra di Vivarini.

Giacomarro tardivamente, con l’ingresso di Esposito, riesce a creare qualche piccolo grattacapo alla retroguardia pugliese. “Nel primo tempo siamo entrati in campo paurosi e il divario tecnico si è visto ulteriormente”.

Così il tecnico del Picerno, Domenico Giacomarro ha sintetizzato una prestazione negativa da parte dei suoi ragazzi, essendo comunque consapevole che il Bari fosse un cliente scomodo per una squadra ancora in rodaggio. Il Picerno non è mai riuscito a evitare di farsi schiacciare dallo strapotere tecnico del suo avversario, finendo per essere stritolato dalla qualità di un Bari che voleva assolutamente rosicchiare qualche punto alla capolista Reggina, fermata sul pari dal Catania. Il tecnico siciliano ha puntato il dito contro l’atteggiamento adottato dai suoi ragazzi che si sono rivelati rinunciatari e remissivi sin dalle prime battute di gara.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Giuseppe Calia