25 May 2019
BREAKING NEWS
Home / Sport  / Calcio  / Serie C, un atto dovuto: il Potenza passa da Asd a Srl

Serie C, un atto dovuto: il Potenza passa da Asd a Srl

POTENZA – Altro importante passo in avanti compiuto dal Potenza in vista del completamento della domanda d’iscrizione in Serie C. Nella mattinata di ieri infatti è avvenuta la trasformazione del club da associazione sportiva dilettantistica (Asd, ndr) in società a responsabilità limitate (Srl, ndr), obbligatoria in Lega Pro. I dirigenti rossoblu hanno inoltre trasmesso tutta la documentazione alla Commissione Impianti Sportivi della Lega Pro e alla Commissione Criteri Infrastrutturali della Figc, entro il 15 e il 20 giugno, anche se non risultavano termini perentori. Da qui a fine mese altre incombenze attenderanno la società, che dovrà versare una quota associativa di 105mila € e dovrà depositare presso la Lega Pro l’originale della garanzia a favore della medesima, da fornirsi esclusivamente attraverso fideiussione a prima richiesta dell’importo di euro 350mila€ con validità fino al 31 ottobre 2019. Neanche le fatiche dell’amministrazione sono terminate, visto che i funzionari comunali si concentreranno ora sul secondo step inerente ai lavori di ampliamento e ristrutturazione dello stadio Viviani. Come raccontato, il presidente della Regione, Pittel la ha già provveduto a finanziare la somma di 600mila euro richiesta dal Comune di Potenza, che così potrà dare il via all’opera di ammodernamento.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Manuel Scalese