Serie D, il Grumentum subisce un poker. Falco: “Risultato bugiardo”

GRUMENTO – “Il risultato è bugiardo, abbiamo fatto un’ottima partita”. Antonio Falco commenta la sua prima partita da titolare in Serie D con il Grumentum contro il Taranto, lui che due stagioni fa la quarta serie l’aveva lasciata per sposare l’ambizioso progetto del presidente Petraglia. Si scrive 1- 4 ma la lettura che l’esterno campano dà della gara è un’altra: “Nel primo tempo loro hanno fatto pochissimo passando in vantaggio con un gol sciocchissimo che potevamo evitare, noi abbiamo creato di più fino a trovare il meritato pareggio nella ripresa”. La svolta negativa secondo Falco è stato il 2-1 di Genchi: “Non c’era, secondo me era da annullare per fuorigioco ma al di là di questo dubbio che rimane il Taranto è uscito fuori con le sue potenzialità e noi abbiamo commesso il peccato di disunirci”. Cerignola, Taranto e adesso Brindisi: continua il tour de force del Grumentum che non ha avuto certo un inizio fortunato ma Falco ricorda: “Il nostro obiettivo è la salvezza ed era inevitabile che affrontando un campionato di questo livello la società decidesse di cambiare molto affidandosi a giocatori di esperienza e di qualità”. Da oggi la settimana lavorativa riprende e Falco invita a voltare subito pagina: “Ci mettiamo i quattro gol sul groppone e ripartiamo per fare meglio, prima o poi i risultati ci daranno la conferma di quanto di buono stiamo facendo”.