Serie D. Picerno, dopo due anni di esilio domenica torna a giocare allo stadio Curcio. E il Taranto resta a portata

PICERNO – Due buone notizie il Picerno. La prima è che il Taranto ha soltano pareggiato in casa dell’Aversa nel recupero di ieri e in classifica ora sono solo 6 i punti da recuperare. L’altra è che i melandrini domenica torneranno a giocare al “Donato Curcio” domenica 2 maggio, nella partita contro la Puteolana, valida per la 28^ giornata del campionato di Serie D (11^ di ritorno). La Lnd, infatti, nella persona del presidente Cosimo Sibilia, ha rilasciato l’autorizzazione all’utilizzo del campo anche per le partite del campionato di Serie D. “Come promesso – ha dichiarato il direttore generale, Vincenzo Greco – abbiamo fatto di tutto per ritornare a giocare a Picerno le ultime gare di questo campionato avvincente. Ora avremo un’arma in più dalla parte nostra, il nostro stadio. Ritorniamo a giocare a Picerno esattamente dopo due anni di esilio: adesso non vediamo l’ora del ritorno sugli spalti dei nostri tifosi”.