Serve sangue in estate, Avis: donazioni preziose

POTENZA- Avis di Basilicata ricorda il valore della donazione, specialmente in questo periodo estivo in cui i centri turistici sono affollati dalla presenza dei vacanzieri e sulle strade si intensifica la cricolazione viaria per gli spostamenti. Diventa a questo punto necessario non far mancare, nel caso ve ne fosse la necessità, la piena assistenza medica. Ogni giorno il sangue e gli emocomponenti sono un’esigenza prioritaria nelle strutture ospedaliere per interventi di primo soccorso, per interventi chirurgici e per curare malattie. Il contributo di ogni singolo donatore è fondamentale per rispondere a questa richiesta. Oltre alla donazione, sono tante le modalità attraverso le quali è possibile offrire un aiuto concreto diventando volontario Avis ed impegnandosi nelle attività svolte dall’associazione come anche nel supporto alle iniziative di sensibilizzazione.

Salute: Avis Basilicata, una donazione di sangue

Tra i 18 e i 30 anni si può entrare a far parte dei Giovani AVIS supporto indispensabile per migliorare e mantenere viva l’associazione. Per le prime donazioni un colloquio medico confermerà l’idoneità l’età è compresa tra 18 e 60 anni; Peso corporeo superiore a 50kg; Stile di vita sano. Chi desidera diventare donatore dopo i 60 anni, può presentare richiesta e ricevere l’idoneità. I prossimi importanti appuntamenti con Avis li propone la sezione comunale di Marsicovetere, che ha programmato per mercoledì 9 agosto, dalle ore 7,30 alle ore 12 , presso il punto di raccolta sangue al Kiris Hotel, una seduta di donazione per iniziare il percorso da donatore. Associazione protagonista il 25 e 26 agosto in piazza Zecchettin per un’iniziativa organizzata dalla Polisportiva Val d’Agri. Due giornate all’insegna dello sport e dell’inclusione sociale. Avis Marsicovetere, nella mattinatà di sabato 26 agosto sarà presente in piazza con l’autoemoteca.