Sp 32, atto di “diffida all’impresa a completare i lavori”

LAURENZANA – Il presidente della Provincia Rocco Guarino a maggio aveva definito l’abbattimento dell’ultimo diaframma della galleria ad Anzi, sul secondo lotto della Sp 32 della Camastra “un risultato importante per il rafforzamento della viabilità provinciale”. Ma non tutti sembrano essere rimasti soddisfatti sul territorio e nel consiglio comunale aperto convocato mercoledì sera nella sala consiliare del Comune di Laurenzana, molti cittadini hanno espresso delusione e indignazione. Si aspettavano di poter finalmente beneficiare dell’apertura al transito della strada e invece da quasi un anno la viabilità è interrotta. Alla discussione hanno preso parte anche i comitati cittadini, consiglieri di maggioranza e minoranza dei comuni direttamente coinvolti: Abriola, Anzi, Calvello, Corleto Perticara e naturalmente Laurenzana.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Michelangelo Russo