Stalking, minacce e offese al citofono all’ex moglie: in manette un 35enne

SCANZANO JONICO – Ancora un caso di stalking risolto grazie al lavoro dei carabinieri che questa volta hanno agito a Scanzano Jonico, dove nella mattinata del 26 agosto scorso gli uomini dell’arma di Policoro hanno arrestato un uomo che, dopo aver insistentemente provato nel corso della notte a contattare telefonicamente l’ex moglie, si era presentato sotto casa della donna. Proseguendo nel tentativo di raggiungerla anche tramite citofono e inveendo nei suoi confronti, offendendola, minacciandola e accusandola di avere una nuova relazione sentimentale. Considerata l’ostinazione dell’uomo, la signora chiedeva l’aiuto dei Carabinieri che, prontamente giunti sul posto, ristabilivano l’ordine e la calma.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”