Tempa Rossa, a Corleto già pianificato l’uso dei primi sei milioni di royalties

CORLETO P. – Sei milioni di euro. Dovrebbe ammontare a tanto il primo gettito di royalties per il Comune di Corleto Perticara, sul cui territorio è stato realizzato il Centro Olio di Tempa Rossa della Total e sono presenti cinque dei sei pozzi già perforati.

Una cifra comunicata dalla stessa compagnia petrolifera all’amministrazione comunale, sulla base delle previsioni di produzione per l’anno che è appena iniziato. Un tesoretto da impiegare per progetti legati allo sviluppo del territorio. Ed evidentemente a Corleto Perticara non vogliono trovarsi impreparati nel momento in cui le casse comunali beneficeranno dei primi introiti derivanti dalle estrazioni petrolifere nella Valle del Sauro. E così lo scorso 29 dicembre il Consiglio comunale ha approvato la programmazione relativa all’utilizzo delle royalties. Come si legge nell’atto licenziato dall’assise comunale, “l’amministrazione comunale ritiene di fondamentale importanza la tempestiva operatività ai fini dell’attuazione immediata delle azioni individuate in risposta alle istanze emerse dall’ascolto dei vari portatori di interesse presenti sul territorio con cui l’amministrazione si è interfacciata, a partire dai cittadini, dalle imprese e dagli altri operatori economici della comunità corletana”.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Fabrizio Di Vito