Melfi, l’ex Trony passa a Unieuro

POTENZA – Da Trony a Unieuro. Il maggiore distributore omnicanale di elettronica di consumo ed elettrodomestici per numero di punti vendita in Italia, accelera la crescita del business attraverso l’acquisizione di un ramo d’azienda di Dps Group S.r.l. in fallimento, composto da 8 negozi exTrony, al momento non operativi, situati nelle province di Milano (3), Imperia (2), Padova, Potenza e Taranto.Tra questi quello di Melfi (Centro commerciale Arcobaleno). I negozi, che vantano una superficie complessiva di oltre 10 mila mq e ricavi potenziali a regime per almeno 50 milioni di euro, sono stati selezionati fra 35 ex punti vendita Dps. Resta fuori dall’operazione il punto vendita di Tito scalo all’interno del Polo acquisti Lucania. Per Giancarlo Nicosanti Monterastelli, amministratore delegato di Unieuro “l’acquisizione di un circoscritto e selezionato pacchetto di negozi ex-Dps sottolinea come la nostra espansione sia diventata ancor più selettiva in termini di coerenza geografica e di ritorno sull’investimento”. I negozi saranno rilevati privi di merce e riaperti nei mesi di settembre e ottobre. Il controvalore dell’acquisizione è pari a 3,4 milioni di euro.