27 May 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Trasporto pubblico, è caos: aziende Cotrab non prendono soldi da aprile

Trasporto pubblico, è caos: aziende Cotrab non prendono soldi da aprile

POTENZA- Sta per scoppiare il settore del trasporto pubblico locale in Basilicata. Malgrado la situazione sia allarmante da mesi e da anni, all’orizzonte si muovono soltanto foschie e nebbie. La Regione ha deciso di recente di prorogare il contratto con il Consorzio Cotrab per un altro anno, aggravando di fatto la condizione esistenziale delle aziende. A parte la lamentela del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Gianni Rosa, che ha denunciato la mancanza di copertura economica del provvedimento del Consiglio, di fatto si mette in pericolo la stessa sopravvivenza delle concessionarie. Della famosa gara si sono perse le tracce e nel frattempo ci si illude che una proroga di un anno possa essere utile per uscire dalle secche della crisi. Le aziende, piccole e grandi, non ricevono i contributi previsti dal contratto dallo scorso mese di aprile. Sono trascorsi due trimestri e sta per iniziare il terzo. Manca a tutti i soci del Cotrab la liquidità per pagare i costi quotidiani e le spese del personale.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”