Da Napoli a Potenza per truffare gli anziani, in due in manette

POTENZA- Erano riusciti a raggirare alcuni anziani di Potenza utilizzando la tecnica del “falso avvocato” o del “falso incidente stradale” facendosi consegnare denaro dalle vittime. Grazie alle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano la Polizia è risalita agli autori.

Si tratta di Antonio Vitolo e Pasquale Aprea, due uomini di Napoli, per i quali sono scattate le manette. Quello delle truffe agli anziani è un fenomeno in aumento, come evidenziato nel corso della conferenza stampa che si è svolta questa mattina in Procura. L’invito alle famiglie e ai cittadini a mantenere alta la guardia