Truffe, preso il finto corriere che raggirava gli anziani

POTENZA – Sarebbe entrato in azione in almeno tre occasioni, tra Potenza ed Avigliano, mettendo a segno truffe ai danni di altrettante persone anziani.

Ciro Orfano, napoletano, è finito agli arresti domiciliari al termine delle indagini coordinate dalla procura di Potenza ed affidate ai carabinieri. I militari dell’Arma ieri hanno eseguito la misura cautelare disposta dal gip del tribunale del capoluogo lucano su richiesta del pubblico ministero titolare dell’inchiesta. Le tre truffe sono state messe a segno tra il dicembre 2019 e il gennaio scorso. L’uomo telefonava a casa degli anziani diventati il suo obiettivo, fingendosi il nipote, per annunciare l’arrivo di un corriere con un pacco e per chiedere di saldare il conto. Poco dopo, lui stesso, fingendosi un corriere, consegnava un pacco e ritirava il denaro (una somma fra mille e cinquemila euro): subito dopo, faceva perdere le tracce, mentre l’anziano scopriva di essere stato truffato.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Fabrizio Di Vito