12 Nov 2019
BREAKING NEWS
Home / Cronaca  / Unibas, la proposta della cappellania divide. E domani il Senato accademico decide

Unibas, la proposta della cappellania divide. E domani il Senato accademico decide

POTENZA- Una Cappellania universitaria cattolica per l’animazione spirituale e religiosa degli studenti. Se ne parla con insistenza da un mese circa e la proposta sarà discussa domani in occasione della seduta del senato accademico, dopo il rinvio per questioni di tempo di un mese fa. Ma sul tema, tra i docenti in attività all’Unibas, non sembra esserci unanimità di veduta. Proprio qualche settimana fa ospitammo la nota di Carmine Colacino, della Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari e Ambientali, che in buona sostanza manifestava diverse perplessità sulla bontà dell’iniziativa e in modo particolare sull’opportunità “di istituire un servizio ecclesiastico cattolico in un Ateneo pubblico, e laico, in un periodo nel quale i servizi vengono progressivamente ridotti”, proponendo in alternativa “a puro titolo di esempio, l’istituzione di un asilo nido in Ateneo, il ripristino dell’assistenza fiscale per i dipendenti e altri servizi rivolti alla popolazione studentesca che non abbiano caratteristiche clericali e settarie”. Nel frattempo il tema è diventato spunto di dibattito tra numerosi professori inseriti in una mailing list, che hanno deciso di esprimere il proprio orientamento sulla proposta in oggetto.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”