Urne aperte nei Comuni sciolti per mafia. In Basilicata si vota a Scanzano Jonico

SCANZANO JONICO – A Scanzano Jonico, uno dei sette comuni italiani sciolti per mafia, urne aperte oggi dalle 7 alle 23 per eleggere il nuovo sindaco. Tre i candidati, oltre seimila i cittadini chiamati al voto. In campo ci sarà nuovamente Raffaello Ripoli, già sindaco prima del decreto del 2019.

Quest’anno l’avvocato 52enne a capo della lista Riscatto con Scanzano, dovrà vedersela con Rocco Durante, 36enne e segretario del circolo Pd che guiderà la lista “Siamo Scanzano” e Mario Altieri, già sindaco dal ‘91 al ‘93 e dal ‘97 al 2007, a capo della lista civica “Scanzano Rinasce”, su cui punta il centrodestra regionale.

Mario Altieri, Rocco Durante e Raffaello Ripoli