Valbasento, le magliette bianche scendono in piazza

PISTICCI- Domenica il movimento delle “Magliette Bianche” scenderà in oltre venti piazze italiane insieme ai cittadini e alle associazioni che risiedono nelle aree dei siti più inquinati d’Italia (Sin-Sir), per chiedere la bonifica urgente dei territori in cui vivono.

Lo stesso avverrà anche per il cosiddetto “Sin Val Basento” dove dalle ore 16 alle ore 19, infatti, a Pisticci Scalo, i manifestanti svolgeranno un sit-in presso l’area esterna dell’impianto di Tecnoparco, indossando una semplice maglietta bianca, per chiedere al Governo italiano, oltre che alla Regione Basilicata, di procedere, nel minor tempo possibile, alla bonifica dell’area e di dare una svolta più netta alla politica industriale del Paese e, in particolare, della Valbasento. Sono 10 le richieste delle “Magliette Bianche” a cominciare dalla priorità data alla partenza delle bonifiche ambientali in tutti i siti Sin d’Italia, “senza compromessi o rinvii” viene riportato in una nota dettagliata nella quale sono riportati e argomentati tutti e dieci i punti.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”