17 Sep 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Vitalizi, tremano i parlamentari lucani. Mannaia dal primo novembre

Vitalizi, tremano i parlamentari lucani. Mannaia dal primo novembre

POTENZA – Il taglio agli “onorevoli” vitalizi di Montecitorio. Il presidente della Camera Roberto Fico ha illustrato ieri mattina all’Ufficio di presidenza di Montecitorio il testo della delibera per il superamento dei vitalizi degli ex deputati. Il nuovo sistema previsto dalla delibera – che è stata incardinata alla Camera – ricalcola tutti i vitalizi finora percepiti sulla base del sistema contributivo. Riccardo Fraccaro, ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta ed ex questore della Camera, che per mesi ha studiato la messa a punto della delibera, ha sottolineato come sia un passo avanti per dire «addio alla casta». E già gli ex parlamentari annunciano ricorsi. Fico intende ”sforbiciare” 1.405 vitalizi percepiti da ex deputati. Ma di questi saranno 1.338 quelli ricalcolati secondo il metodo contributivo e che, quindi, subiranno una diminuzione dell’importo finora percepito. Gli altri 67, invece, sono ’salvi’ e non verranno ritoccati. La riforma, se approvata, porterà un risparmio di circa 40 milioni di euro per le casse della Camera e ricalcolerà tutti i vitalizi finora percepiti sulla base del sistema contributivo. Entrerà in vigore alla Camera dal prossimo primo novembre. La delibera verrà votata nella settimana tra il 9 ed il 13 luglio, e gli emendamenti potranno essere presentati entro giovedì 5 luglio. Secondo Fico, la delibera consentirebbe alla Camera un risparmio di circa 40 milioni di euro.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”