26 Jun 2019
BREAKING NEWS
Home / Matera e Provincia  / Zes, Irsina protesta. “Assurdo lasciare la nostra zona industriale fuori”

Zes, Irsina protesta. “Assurdo lasciare la nostra zona industriale fuori”

IRSINA – “Non riesco ad associarmi ai toni trionfalistici legati alla firma sul decreto Zes apposta dal Ministro Lezzi. Non riesco perché nonostante ordini del giorno consiliari, incontri, istanze, note a Presidente di Regione, Presidente del Consiglio, Ministri e Assessori vari, è stata perpetrata l’illogica e assurda decisione di inserire tutte le zone industriali della regione Basilicata (compresa qualche zona artigianale e qualche zona a 200 km dal porto di Taranto) e non la zona industriale di Irsina, su cui solo pochi anni fa la Regione ha investito svariati altri milioni di euro”. E’ quanto sottolinea il sindaco di Irsina, Nicola Massimo Morea che prosegue: ”Mutuando le parole più volte pronunciate da vari esponenti politici, “la Zes Jonica rappresenta una grande opportunità di sviluppo per la Basilicata e il Mezzogiorno perché con la detassazione e lo snellimento delle procedure amministrative, le imprese si sentiranno incentivate a investire nei nostri territori e questo si tradurrà in occasioni di occupazione e sviluppo”. Ebbene, le scelte illogiche, immotivate e non condivise con i territori non possono tradursi in una ulteriore penalizzazione del territorio di Irsina che merita rispetto ed attenzione. Certamente non rimarremo in silenzio”.