Tragico incidente sul lavoro, operaio cade da un capannone e muore

TITO – Tragedia questa mattina, intorno alle 9, in una fabbrica dismessa della zona industriale di Tito. Fatale il volo dal tetto della ex Edl per Giuseppe Recchia, 47 anni di Ferrandina. L’uomo, per cause ancora in via d’accertamento, è precipitato da un’altezza di circa 10 metri all’interno della struttura dove si trovava al lavoro per conto di una ditta campana che si occupa di bonifica dell’amianto.

Stando ad una prima ricostruzione dell’incidente sono stati due colleghi dell’operaio a dare l’allarme dopo averlo visto a terra esamine. Inutile l’intervento dell’elisoccorso del 118 Basilicata che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 47enne che cadendo ha sbattuto violentemente la testa. Il corpo dell’uomo si trova ora all’ospedale San Carlo di potenza a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul posto i carabinieri di Tito e l’ispettorato del lavoro che hanno eseguito i rilievi. Ad essere stati allertati anche i vigili del fuoco di Potenza.