18 Aug 2019
BREAKING NEWS
Home / Matera e Provincia  / Matera città  / Murgia materana, avvistato nei pressi del Gravina un mammifero a rischio estinzione

Murgia materana, avvistato nei pressi del Gravina un mammifero a rischio estinzione

MATERA – Grazie a un sistema di fototrappolaggio ben nascosto tra le frasche del Parco della Murgia Materana, è stato avvistato nella zona del torrente Gravina il mammifero tra le specie più a rischio di estinzione in Italia: la lontra. La specie, che rientra tra quelle da salvaguardare, rappresenta un prezioso indicatore della qualità dell’ambiente. “Nonostante le attività di ricerca del progetto “InnGreenPAF”, finanziato dalla Regione Basilicata su fondi Po-Fesr 2014-2020, siano cominciate da poco, stanno già consegnando importanti risultati – dichiara Vito Santarcangelo, responsabile scientifico del progetto dell’Ente di gestione del Parco della Murgia Materana-. La lontra è una specie fortemente schiva e di difficile individuazione in ambiente naturale, anche per le sue abitudini quasi completamente notturne. Ci tengo a specificare che la lontra è una delle specie di mammiferi più esposte al rischio di estinzione in Italia. Essendo un predatore al vertice della catena alimentare di ecosistemi acquatici, la conservazione della lontra rappresenta una sfida particolarmente impegnativa poiché implica la tutela della biodiversità, dell’integrità, e della continuità degli ecosistemi fluviali e ripariali. Pertanto, ritengo che la presenza del mammifero nella nostra Gravina sia una scoperta di rilevanza straordinaria”.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”